Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER: CON THOHIR TRATTATIVA AGLI SGOCCIOLI.

Zanetti scalpita per il rientro. Montoya, a giugno possibilità concreta.

INTER: CON THOHIR TRATTATIVA AGLI SGOCCIOLI.

Il Derby D’Italia, che andrà in scena sabato a “San Siro”, potrebbe essere l’utimo per Massimo Moratti da Presidente dell’Inter. Erick Thohir è infatti atteso per la prossima settimana a Milano, per siglare l’accordo definitivo per la cessione del 70% delle quote del club nerazzurro. Alcuni nodi da sciogliere ci sono, come quello famoso della “clausola tifosi” con il quale il Presidente Moratti vuole assicurarsi che il tycoon indonesiano investa nella squadra per i prossimi tre anni, al fine di restare nell’elitè del calcio italiano ed internazionale. A tutto ciò va aggiunto che Moratti ha chiesto a Thohir di versare 150 milioni in conto capitale nelle prossime due stagioni (soldi che potranno essere recuperati parzialmente, 30 milioni, dal piazzamento Champions League, ndr), per azzerrare il rosso in bilancio, 2 dei 5 posti in Consiglio D’Amministrazione ed il potere di veto su operazioni che potrebbero indebolire finanziariamente la società. L’impressione, però, è che il tutto non si chiuderà prima del mese di ottobre, per via di tempi burocratici piuttosto lunghi.

Con l’avvento dell’indonesiano si era parlato anche dell’arrivo, anzi del ritorno, di Leonardo, il tecnico, ora Manager, che basava la sua filosofia di gioco sull’Alegria. Intervenuto a Sky Sport sulla questione della cessione delle quote del club nerazzurro, Leo ha affermato che Moratti ha un progetto serio in mente e che sta facendo il bene dell’Inter. Conclude dicendo che non ha mai parlato con Erick Thohir. Del brasiliano si vociferava che dovvesse arrivare all’Inter con Thohir, per ricoprire il ruolo che al Milan è di Adriano Galliani: in pratica l’uomo della società che mette la faccia in tutte le occasioni e che protegga gli interessi del club.

Il grande assente, da parte nerazzurra, a questo importante big match, è sicuramente il Capitano Javier Zanetti, il quale ha affermato che darebbe tantissimo per avere la possibilità di giocare questa gara, ma ha anche aggiunto che ci penseranno i suoi compagni di squadra a dare il massimo. Zanetti ha detto che l’obiettivo dell’Inter è quello di competere alla pari con tutte le squadre che ambiscono ai primi posti, aggiungendo che la Juventus è sicuramente tra le squadre più forti del campionato. Gli chiedono un ricordo delle sfide più belle contro i bianconeri e “Pupi” risponde che è quello nell’anno del Triplete, con il gran gol di Maicon. Il Capitano nerazzurro parla anche delle sue condizioni fisiche, affermando che sta meglio e spera di continuare su questa strada, senza indicare una data per il suo rientro. Su Milito dice che sta bene e che spera sia utile nel match di sabato mentre su Mazzarri afferma che la sua squadra ora è più compatta e lui sa quello che deve fare, chiosando che l’Inter aveva bisogno di un allenatore cosi. La chiusura non può che essere per il Presidentissimo nerazzurro, sul quale Zanetti dice che ogni volta che parla con lui lo vede tranquillo perché vuole fare il bene dell’Inter, ed ha dei sentimenti davvero forti per questa squadra.

Sul fronte mercato, è scontro anche li con la Juventus: entrambi i club seguono il talento dell’Atalanta, Daniele Baselli. I nerazzurri inoltre, non hanno mollato la pista che porta al canterano Martin Montoya. Intervistato da Fcinternews.it, l’agente del giocatore, José Maria Orobitg, ha affermato che il giocatore era seguito sia dall’Inter che dal Napoli in Italia, mentre in Europa era seguito da Bayer Leverkusen, Borussia Dortmund e Liverpool. Montoya, come rifersce lo stesso agente, vorrebbe giocare titolare e se ciò non dovesse avvenire potrebbe decidere di lasciare il Barcellona, con l’Inter che resta una possibilità concreta.

Pubblicato il 10 Settembre 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito