Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

UN CAMPIONATO MEDIOCRE APERTO ANCORA AD UN FINALE MOZZAFIATO

Roma e Juventus, è davvero finita? Il Napoli continuerà a perdere punti importanti? L'Europa League ha dei veri pretendenti?

UN CAMPIONATO MEDIOCRE APERTO ANCORA AD UN FINALE MOZZAFIATO

Il campionato di Serie A sta volgendo al termine, al capolinea; e di treni se ne sono persi molti.

Per quanto riguarda la lotta al vertice della classifica si può affermare con assoluta certezza che il campionato lo vincerà la Juventus, una schiacciasassi improba; a meno di suicidi collettivi dei giocatori bianconeri o destini voltati ad una fede esoterica allucinogena, la Roma non riuscirà a compiere quella volata scudetto che il tanto acclamato Garcia esponeva nella prima parte del campionato; e con tutte le dovute attenzioni da parte dei giallorossi, che domani andranno a recuperare la partita sospesa per mal tempo in casa contro il Parma, in programma alle 18.30, la squadra capitolina giallorossa dovrebbe confermare un secondo posto figlio di una stagione straordinaria, termine tanto caro al nemico di turno Antonio Conte che dovrà trovare un aggettivo ancora più grande per descrivere la stagione dei suoi ragazzi, al netto di errori arbitrali evidenti, quota 81 punti con 7 partite ancora da disputare; il sogno sono i 100 punti. Il Napoli cerca con tutte le sue forze di rimediare a tutti quei punti persi durante il campionato con squadre di media-bassa classifica e di agguantare un secondo posto comunque difficoltoso; è però reduce della vittoria al San Paolo contro la Juventus, che ha fatto gridare al premio secondo posto al presidente De Laurentis nel post-partita negli spogliatoi.

Dura e ancora più spietata in questo campionato 2013/2014, definito da molti come un torneo decisamente mediocre per livello generale di qualità delle squadre italiane, è la lotta all’Europa League.  Se il quarto posto sembra in mano ai viola, ad una Fiorentina decimata da infortuni durante tutto il corso del campionato (quelli di giocatori indispensabili come Giuseppe Rossi, capocannoniere per moltissime giornate, nonostante non giocasse, e quello di Mario Gomez, attaccante e punto di riferimento, sogno dei tifosi viola e grande colpo di mercato estivo, non si dimenticano di certo), che è riuscita nonostante questo a mantenere alta la dignità sportiva di una classifica che vede più o meno i stessi punti dell’anno scorso, ma in un campionato completamente differente. Dal quinto al senso posto in classifica, quest’ultimo valido per i preliminari di Europa League, si rincorrono tantissime squadre; in ordine: Inter, Parma, Atalanta, Lazio, Verona, Torino, Milan e infine Sampdoria. L’Inter ha 49 punti e la Sampdoria 41. Tutto il resto è un calderone di punti che sembrano impazzire ogni giornata di più.

Il fatto concreto è che la mancanza di stabilità e continuità di risultati sta facendo la differenza, andando a creare spille di mediocrità che inondano il mare di questa Serie A 20132014, comunque amata e vista da milioni di sostenitori e tifosi di ogni dove. Resta in questo senso un’affascinante fine di campionato.

Per quanto concerne la retrocessione possiamo dire che il Catania è ormai in serie B, è difficile che riesca a fare più punti di quanti ne abbia fatti in tutto il campionato. Sassuolo, Livorno (che è riuscita a pareggiare, ma soprattutto a recuperare l’iniziale 2-0 dell’Inter in un 2-2 miracoloso nell’ultima giornata, con un errore di Guarin che ha di fatto imbestialire Mazzarri e regalato il 2-2 finale.) e Bologna, reduce dalla dura e onerosa partenza di Diamanti, sono le tre squadre che cercano di evitare di cogliere quel penultimo e terz’ultimo posto che sanno di fatto di erba cattiva. Di serie B.

Non ci rimane che aspettare l’esito di queste ultime 7 giornate per fare un quadro più completo e tirare le somme di questo campionato che ha visto tra le altre cose, tra polemiche e prodezze tecniche, una Juventus indemoniata e una Roma da Record. 

Pubblicato il 01 Aprile 2014 da Davide Figliolini

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito