Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

MILAN, RIVOLUZIONE IN SOCIETA’

Inzaghi allenatore, Sacchi responsabile del settore giovanile

MILAN, RIVOLUZIONE IN SOCIETA’

Clarence a casa, Pippo in panca. Questo, a quanto pare, sembra essere l’orientamento scelto da Silvio Berlusconi. Il Presidente Onorario ha deciso così, dopo soli 6 mesi, di lasciar andare il suo pupillo fatto arrivare in fretta e furia dal Brasile. La scelta, per il successore, è caduta su un altro pupillo di casa Milan: Pippo Inzaghi. L’ex numero 9 rossonero, ha fatto cosi il triplice salto dagli Allievi Nazionali, alla Primavera per arrivare in Prima Squadra.

Il divorzio da Clarence Seedorf, però, sarà economicamente doloroso, quasi un salasso per il Milan: 10 milioni per i restanti due anni di contratto. La società, però, sta cercando un accordo con il tecnico per ridurre la fuoriuscita economica, che a quanto pare sembra difficile. Intanto, la Società ha deciso che lo pagherà mese per mese, con la speranza che Seedorf trovi subito una nuova panchina. L’olandese ha pagato a caro prezzo l’inizio della sua avventura poco esaltante, cosi come il fatto di non riuscire a vivere in punta di piedi, nonché una mal gestione dello spogliatoio rossonero.

Per quanto riguarda la Staff di SuperPippo, sarà composto da Filippo Galli, già responsabile del settore giovanile rossonero, che avrà il ruolo di allenatore in seconda il quale, a sua volta, sarà sostituito da un Maestro del Calcio come Arrigo Sacchi, che al Milan è di casa; l’allenatore dei portieri sarà Beniamino Abate, i tattici saranno Andrea Maldera e Nicola Matteucci. Per quanto riguarda lo staff medico, invece, sarà composto da Rudi Tavana con Bruno Dominici preparatore atletico. Novità ci saranno anche per quanto riguarda la Primavera, per evidenti ragioni: la società sta pensando di affidare la panchina a Christian Brocchi e Stefano Nava.

Altro problema, in casa Milan, è il nodo Mauro Tassotti: il tecnico rossonero ha un accordo con Massimiliano Allegri per seguirlo nella prossima avventura, ma la società spera di tenerlo per dare un supporto importante all’esperienza di Pippo Inzaghi in sella alla panchina rossonera.

A salutare il club rossonero ci daranno anche alcuni giocatori, come Michael Essien e Riccardo Saponara. Il primo è arrivato a gennaio dal Chelsea, con la speranza di dare maggiore sostanza alla mediana rossonera, non ha impressionato l’ambiente. Inzaghi, che ormai sta già valutando la rosa, ha deciso che il ghanese può partire: per lui ci sarebbe il Besiktas. Discorso diverso, invece, per il giovane trequartista, in comproprietà con il Parma. Per Saponara si tratterebbe solo di un arrivederci, in quanto andrà in prestito: potrebbe restare in gialloblu, oppure andare alla Samp, cosi come accasarsi al Torino o all’Empoli, che tornerà in Serie A. Infine, c’è la questione Andrea Poli: anche il centrocampista è in comproprietà, ma con la Sampdoria. Per il momento il suo futuro resta avvolto nell’ombra: il Ds dei blucerchiati, Carlo Osti, ha detto che incontrerà il Milan e vedrà il dà farsi.

Pubblicato il 27 Maggio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito