Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

MILAN, A BOLOGNA SENZA BALOTELLI: NIANG O ROBINHO AL SUO POSTO.

Roberto Mancini redarguisce Balo e si schiera con Allegri.

MILAN, A BOLOGNA SENZA BALOTELLI: NIANG O ROBINHO AL SUO POSTO.

Il Milan di Massimiliano Allegri affronterà questa sera il Bologna senza uno dei suoi giocatori migliori: Mario Balotelli. La società ha infatti deciso di non fare ricorso contro la squalifica di tre giornate inflittagli dal Giudice Sportivo, e questo è un segnale forte per SuperMario e le sue “Balotellate”. Ciò che ha fatto propendere per non fare ricorso è stato quel “T’ammazzo” che l’attaccante rossonero ha rivolto all’arbitro Banti di Livorno. Davvero eccessivo, davvero fuori luogo qusto comportamento dopo una prova molto buona, come ha confermato lo stesso Allegri.

Sull’episodio che ha visto ancora una volta protagonista Balotelli, ha detto la sua anche Roberto Mancini, il quale ha tenuto a battesimo Mario nel calcio che conta ai tempi dell’Inter e poi lo ha voluto anche al Manchester City. Il tecnico jesino ha affermato che tutti i difensori lo provocano per farlo espellere, ma Balo deve resistere agli attacchi di rabbia. Il Mancio continua dicendo che, comunque, Balotelli deve mettere in conto che i grandi calciatori come lui qualche calcio di troppo lo prendono. Infine, l’ex tecnico dell’Inter si schiera dalla parte di Allegri, elogando la sua gestione, ed aggiungendo che i rossoneri devono accettare SuperMario cosi com’è.

Comunque stasera è tempo di calcio giocato e, come detto, il Milan dovrà vedersela con il Bologna: oltre a Balotelli, Allegri dovrà fare a meno anche di Saponara, a causa di un leggero problema al ginocchio sinistro accusato questa mattina nel corso dell’allenamento di rifinitura. In attacco, dunque, il tecnico livornese ha il solo dubbio di schierare uno tra Robinho o Niang, insieme ai confermatissimi Matri come partner d’attacco e Birsa dietro le punte. In difesa, invece, Emanuelson, partito titolare nel match contro il Napoli, dovrebbe lasciare il posto a Constant, cosi come Nocerino giocherà al posto di Muntari.

Intnto, Tuttosport si lancia in un toto allenatore per la prossima panchina del Milan: Donadoni sembra in vantaggio, seguito da Prandelli e Capello. L’outsider è Paolo Di Canio, fresco esonerato dal Sunderland, ma sembra più che altro una boutade, in quanto il tecnico romano mal si sposerebbe con lo stile rossonero imposto da Adriano Galliani e Silvio Berlusconi. Più distanti Clarence Seedorf e Marco Van Basten.

Pubblicato il 25 Settembre 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito