Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

ATALANTA, COLANTUONO RESTA. PARTE BONAVENTURA

Il tecnico nerazzurro blinda il giovane centrocampista Baselli

ATALANTA, COLANTUONO RESTA. PARTE BONAVENTURA

Nonostante la sconfitta di ieri sera contro la Juventus, vincitrice dello Scudetto, l’Atalanta ha disputato comunque un ottimo campionato, sottolineato anche dal suo tecnico, Stefano Colantuono. Ai microfoni di Rai Sport, il mister nerazzurro ha parlato della prossima partita (in casa contro il Milan, ndr) affermando che saluteranno la propria gente nel modo giusto, onorando la maglia, e poi del suo futuro: a chi gli chiedeva se avesse allenato una grande, Colantuono ha risposto che con l’Atalanta ha un contratto lungo, aggiungendo anche di stare bene in quel di Bergamo, e concludendo che per il prossimo anno si tenterà di alzare l’asticella, magari puntando a qualcosa di più importante oltre la salvezza, che comunque è il loro Scudetto.

Il tecnico della Dea, non si è soffermato solo a parlare dell’aspettato tecnico e di obiettivi futuri, ma ha messo in vetrina due giocatori importanti della sua rosa: Giacomo “Jack” Bonaventura, e Daniele Baselli. Il primo, castigatore delle big (soprattutto dell’Inter, ndr), è apprezzato da molti club, e lo stesso Colantuono spera che lui faccia quel salto di qualità utile alla sua carriera di professionista, aggiungendo che negli anni è cresciuto molto, imparando a fare le due fasi di gioco, il tutto condito da molta qualità tecnica. Sul giocatore, classe 1989, ci sono le attenzioni di diverse squadre, Juventus e Fiorentina (con i Viola è possibile una comproprietà, ndr) in testa, e lo stesso giocatore, prima del match contro i bianconeri, ha affermato che questa potrebbe essere la sua ultima stagione all’Atalanta, quindi ci tiene a fare bene. Per quanto riguarda Baselli, invece, Colantuono ha affermato che è un giovane di prospettiva che avrà sicuramente un grande futuro, blindando almeno per il prossimo anno il centrocampista nerazzurro. Altro centrocampista in partenza, come il numero 10 dei nerazzurri, potrebbe essere Luca Cigarini: l’ex Parma ha mercato in Italia, seguito da Fiorentina e Lazio, in Germania, con Bayer Leverkusen e Stoccarda alla finestra, ed in Premier League, dove è seguito dal Tottenham.

Infine, da sempre l’Atalanta è fucina di talenti, ed ogni anno la società bergamasca ne manda in giro un po’ per fargli fare esperienza. Quest’anno, tra i tanti, è stata la volta di Emanuele Suagher, difensore centrale classe 1992, in prestito al Crotone, che non si è lasciato sfuggire l’occasione: su di lui, infatti, hanno già messo gli occhi diversi club di Serie A, come Parma, Bologna e Cagliari. I felsinei, in particolare, punterebbero su di lui in caso di salvezza.

Pubblicato il 06 Maggio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito