Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

CI SONO MOMENTI CHE NON SI DIMENTICANO E ALTRI CHE TI FANNO RIDERE PER LA LORO FALSITA’

COME SI PUO' MIGLIORARE UN CERTO TIPO DI SISTEMA CALCIO SE CONTINUIAMO A DARE PESO ALLE PERSONE SBAGLIATE?

CI SONO MOMENTI CHE NON SI DIMENTICANO E ALTRI CHE TI FANNO RIDERE PER LA LORO FALSITA’

Ci sono momenti che non si dimenticano facilmente, ci sono alcuni ricordi che ti annebbiano la vista e altri ancora che ti fanno sorridere per la loro stupidità, per la loro falsità.

I momenti che non si dimenticano sono, per non andare troppo indietro con il tempo, il 4-1 rifilato dalla Juventus alla squadra di Zeman per esempio, una goffa sconfitta che ha ricordato quella del campionato precedente…l’unica differenza è che ora c’è Zeman in panchina e prima c’èra il tanto criticato Luis Enrique, quel giovane tecnico spagnolo rimandato in patria dopo che Baldini e company gli avevano dato una fiducia spropositata, grandissima…sicuramente sbagliata, ma era giovane almeno. Molti ora si chiedono se Zeman è il tecnico giusto, visto che prendere tre gol in pochissimi minuti non è proprio tipico di una squadra che dice di voler arrivare in zona Champions, ma di questo ne parleremo un’altra volta…solo una cosa…Zeman non è poi così giovane vero?

Ci sono alcuni momenti che nel calcio ti annebbiano la vista, sì perché proprio pochi minuti fa si è deciso per lo sconto di pena ad Antonio Conte, ricordiamolo per chi ha poca memoria, Antonio Conte era stato condannato dalla giustizia sportiva a 10 mesi di stop per omessa denuncia in Albinoleffe-Siena del maggio 2011, ora i mesi sono solo 4 sembra, ma sono sicuro che alle persone questo interessi per poco più di dieci minuti, giusto il tempo di dire: “l’avevo detto io!”. Le persone così io le capisco, anzi le capisco benissimo, perché in fondo mi chiedo: Cosa cambia una decisione del genere? Non sarebbe stato più giusto non condannarlo affatto? Io credo, da onesto amante del calcio che un’omessa denuncia sia una cosa gravissima in questo tipo di sport, ma anche per qualsiasi altra questione etica-sportiva; allora la domanda viene spontanea, considerato che 4 mesi di stop sono stati confermati vuole dire quindi che Conte risulti a tutti gli effetti colpevole? Vuole dire anche che questa omessa denuncia esiste, è vera, reale, solida? Perciò mi chiedo Perché? Perché continuare a raccontarci le barzellette per mesi? Rispondere sarebbe retorica, bisogna annuire che tutto questo fa annebbiare la vista, e alle persone che se la sono presa dico di stare tranquille, in un mondo di schifo come questo un po’ di coerenza da parte della giustizia fa più che bene no?...

L’ultima cosa per oggi; ho scritto che alcuni rievocazioni ti fanno ridere per la loro falsità e per la loro stupidità. Sicuramente tutti si ricorderanno delle parole del Signor Moggi alla vigilia della grande sfida annunciata da tutti i giornali e dalle radio di ogni etere, Juventus-Roma. In poco parole si è scagliato pesantemente contro Zeman e la Roma augurandosi che quest’ultimi perdessero pesantemente per 6-0 (c’è da dire che ci è andato vicino). Io mi chiedo in maniera molto cortese: ma perché il signor Moggi lo fanno ancora parlare dopo aver distrutto, umiliato e deriso il calcio italiano? Perché il Signor Moggi non si vergogna nemmeno un po’? Non dico necessariamente tanto, anche per alcuni minuti, giusto il tempo che la coscienza faccia il suo corso. Invito tutti i giornalisti invece di evitare di fare domande al signor Moggi, ragazzi non è credibile lo capite? Eppure ci hanno anche fatto una bella trasmissione a nome suo da qualche parte…che ridere… e tutti che continuano a chiamarlo direttore…ragazzi? non è così, non è più nessuno, è un signore (ed è già tanto), un ex direttore che ha fatto male alla Juventus in primis e al calcio di conseguenza. Se continuiamo a dare peso a parole che con il calcio vero non c’èntrano nulla, come possiamo migliorare un certo tipo di sistema?

 

Pubblicato il 05 Ottobre 2012 da Davide Figliolini

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito