Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

CONFEDERATIONS CUP: L’ITALIA FARA’ A MENO DI PIRLO

Prandelli chiarisce il suo labiale

CONFEDERATIONS CUP: L’ITALIA FARA’ A MENO DI PIRLO

Dopo la vittoria contro il Messico ed il sofferto 4-3 contro il Giappone, decisamente immeritato, i ragazzi di Cesare Prandelli sono chiamati all’ultima sfida del girone di Confederations Cup contro il Brasile.

Il Ct di Orzinovi però, dovrà fare a meno, oltre che di De Rossi squalificato, anche di Andrea Pirlo, infortunatosi durante l’ultima gara quando ha sentito contrarsi gemello mediale della gamba destra: gli esami strumentali, risonanza ed ecografia, hanno evidenziato una contrattura. Lo staff medico azzurro, con in testa il Dott. Castellacci, cercherà di recuperalo per la semifinale.

Decisivo, nell’ultima sfida, è stato Sebastian Giovinco, al suo primo gol in maglia azzurra dopo 16 gare. La Formica Atomica è stata sempre criticata per i suoi gol che non erano mai pesanti. L’attaccante bianconero ha risposto affermando che segare il primo gol è stata un’emozione grande, ed una rivincita personale. Sulle critiche, Giovinco ha detto che fanno parte del gioco, anche se lui non le condivide. Sulla stagione appena trascorso Giovinco ha detto di aver fatto bene, non benissimo, ma di questo non si preoccupa, aggiungendo che cercherà di recuperare il rapporto con i tifosi juventini. Tornando al discorso Nazionale, ha affermato che per sabato è a disposizione e che battere il Brasile per evitare la Spagna sarà uno stimolo in più.

In conferenza stampa risponde alle domande dei colleghi anche Cesare Prandelli, che prima di tutto ha voluto chiarire il discorso della bestemmia: il Ct azzurro ha spiegato che lui non bestemmia mai e non lo accetta nemmeno dai sui giocatori, quindi il suo labiale non è stata una bestemmia.

Sul fronte puramente tecnico e tattico, Prandelli avrà il suo bel da fare: bisognerà recuperare innanzitutto le forze visto la fatica fatta contro il Giappone di Alberto Zaccheroni, e poi ridisegnare la squadra per le defezioni sopra elencate. Probabile un’altra possibilità per Alberto Aquilani e per Giovinco: il primo ha avuto un approccio troppo soft alla gara, il secondo invece è stato decisivo ed utile nella manovra di gioco.

Pubblicato il 21 Giugno 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito