Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

FERGUSON TEME CRISTIANO RONALDO.

Per Mourinho questa gara sembra una finale.

FERGUSON TEME CRISTIANO RONALDO.

Questa sera è in programma il match di ritorno tra Manchester United e Real Madrid: all’andata la gara, valevole per gli ottavi di Champions League, finì in parità, in virtù delle reti di Welbeck per i Reds e Cristiano Ronaldo per le merengues.

Sir Alex Ferguson è preoccupato del suo ex allievo Cristiano Ronaldo, dicendo di temerlo e che bisognerà limitarlo anche se non sarà facile. Continua Ferguson affermando che Cristiano Ronaldo sarà una minaccia per tutti i 90’ minuti, definendo il portoghese un super atleta che non salta mai una partita e che è forte di piede, di testa ed è veloce. Non fa però le barricate il tecnico dei Reds, dicendo che come il Manchester sa i pericoli che corre, anche il Real deve stare attento. Ammette di preparare la gara pensando al Real, ma senza trascurare i punti di forza del Manchester United. Firmerebbe, Sir Alex, per un 5-4, ed è consapevole che la forza dei rispettivi attacchi è notevole e quindi si segnerà tanto. In conclusione, Ferguson parla di Gyggs dicendo di non sapere se giocherà dal primo minuto oppure subentrerà, ma di erto avrà il suo spazio in questa sfida.

Josè Mourinho prepara questa gara pensando ad un Manchester United che si difenderà in massa nel momento in cui il Real attaccherà, ed attaccheranno con tanti uomini quando saranno in possesso di palla. La stessa cosa farà anche il Real Madrid. Nessuna carta scoperta sulla formazione da parte dello Special One, affermando che tutti quelli che sono a Manchester, escluso Casillas, sono pronti per giocare il match. Josè non fa pronostici perché le due squadre arrivano a questo appuntamento in un momento positivo, ma è sicuro che il mondo si fermerà perché questa gara sembra una finale.

Statisticamente parlando, l’ultimo volte che Mourinho incontrò Ferguson subì una sconfitta: il portoghese era sulla panchina dell’Inter alla sua prima stagione in nerazzurro. Non solo ricordi negativi per Josè, ma anche positivi, come quello del 2004 quando con il Porto eliminò i Reds con il Porto grazie alla rete di Costinha, e poi vinse la Champions League.

Pubblicato il 05 Marzo 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito