Serie A 2015 - 2016 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

HELLAS, CON IL TORINO PER RAGGIUNGERE LA SALVEZZA

Il tecnico degli scaligeri tiene a freno l’entusiasmo. Sogliano non parla del suo futuro.

HELLAS, CON IL TORINO PER RAGGIUNGERE LA SALVEZZA

Nel doppio incrocio tra Verona e Torino, l’Hellas affronterà nel Monday Night di questa giornata, il Torino di Gianpiero Ventura, dopo aver impattato 2-2 tra le mura amiche con la Juventus. Il tecnico degli scaligeri, Andrea Mandorlini, dovrà rinunciare solo al capitano Maietta, ancora infortunato, ma in compenso ha a disposizione Agostini, in lotta per un posto sull’out di sinistra con Albertazzi, nonché Marquinho ed il nuovo acquisto, l’attaccante Rabusic.

Intanto, nella consueta conferenza stampa di presentazione del match, seppur, come detto, si disputi lunedì, il tecnico, Andrea Mandorlini, ha manifestato la sua soddisfazione per il cammino fatto dalla squadra fino a questo momento, ma non in chiave Europa quanto in chiave salvezza: infatti, l’ex giocatore dell’Inter, ha affermato che questa è una sfida per chi arriva prima ai 40 punti. A tutto ciò, aggiunge che gli piacerebbe subire meno reti, elogiando il suo collega Ventura e dicendo che le sue squadre hanno una forte idea di gioco e sono molto brave ad attaccare la profondità. Mandolini, analizza poi la situazione dei suoi giocatori, dall’ultimo arrivato Rabusic, il quale potrà essere schierato in campo in quanto è arrivato l’Ok dall’UEFA per il trasferimento, passando a Marquinho che non ha ancora il ritmo partita nelle gambe. Stesso discorso anche per Pillud. Il tecnico, però fa un’anticipazione sulla formazione, annunciando che ci saranno dal primo minuto Moras e Marques. Per concludere la conferenza, fa un piccolo passo indietro e parla della sfida con la Juventus, affermando di aver rivisto gli ultimi minuti della gara ed era quasi commosso, in quanto non si spiegava come avessero fatto a segnare.

Una sfida, quella con il Torino, che avrà un sapore particolare per Luca Toni: l’attaccante dell’Hellas, infatti vorrebbe raggiungere, e magari superare, il record di realizzazioni nella massima serie detenuto da Nico Penzo e Gianni Bui, rispettivamente nelle stagioni '68-'69 e '82-'83. Toni finora ha realizzato 11 reti, mentre i suoi predecessori sono fermi a quota 15. Intanto, l’altro attaccante, Iturbe, ha fatto visita all’Hellas Store, dove ad accoglierlo c’erano circa 500 tifosi, i quali lo hanno avvolto in un calore unico che ha fatto molto piacere al giocatore in prestito dal Porto.

Infine, un po’ di mercato, non dei giocatori ma dei dirigenti. Sean sogliano, Direttore Sportivo dell’Hellas Verona, dalle colonne di Tuttosport, ha detto che l’obiettivo di squadra è la salvezza e non l’Europa. Sul suo futuro, invece, non ha voluto dire nulla. A quanto pare, sia molto vicino al Milan.

Pubblicato il 15 Febbraio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito