Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, NON E’ ANCORA IL MOMENTO DELLE FIRME.

La società si muove sul mercato: è corsa ai rinforzi sugli esterni.

INTER, NON E’ ANCORA IL MOMENTO DELLE FIRME.

Poteva essere oggi il giorno cruciale delle firme dell’accordo tra Massimo Moratti ed Erick Thohir, ed invece anche questo è passato, l’Inter è ancora nelle mani del Presidentissimo nerazzurro, il quale ha smentito in prima persona qualsiasi apposizione di sigillo sull’accordo nella giornata odierna. Ormai, comunque, manca veramente poco, appunto una firma, anzi due, per segnare un passaggio epocale nella storia nerazzurra: l’Inter della milanese Famiglia Moratti al business del tycoon indonesiano Thohir. I dettagli dell’accordo sono già stati sciolti, manca solo da decidere quanti membri dovranno far parte del Cda nerazzurro: entro la fine del mese, 29 ottobre, ci sarà l’Assemblea dei soci dove verrà ufficializzato il nuovo Cda dell’Inter. Moratti, come è noto già da molto tempo, ha inserito la famosa “Clausola tifosi”, con il quale Thohir dovrà impegnarsi al massimo per mantenere la squadra al top, continuando anche l’opera eccellente degli Inter Campus in giro per il Mondo.

Uno degli indiziati a tornare all’Inter, è il brasiliano Leonardo, il quale ha però smentito il tutto perché lui vorrebbe tornare ad allenare, svelando anche che doveva essere lui l’allenatore del Psg per questa stagione, ma la lunga squalifica glielo ha impedito. Leonardo ha parlato anche della situazione dell’Inter, sottolineando che Moratti ha avuto un’intuizione eccezionale con questa apertura verso i nuovi mercati, come può essere l’Indonesia. Sul suo futuro, al brasiliano piacerebbe ricoprire un ruolo di Manager all’Inglese, ma non nasconde che gli piacerebbe tornare a Milano, dove ha lasciato situazioni a metà su entrambe le sponde dei Navigli.

Sulla questione Thohir non potevano mancare le dichiarazioni di Capitan Zanetti e del suo grande amico Cambiasso: il primo ha detto che sarà sempre a disposizione dell’Inter, dentro e fuori dal campo, mentre El Cuchu ha affermato che è un bene che il tycoon arrivi, perché cosi l’Inter ha possibilità di diventare ancora più grande.

Capitolo rinnovi: Andrea Ranocchia e Rodrigo Palacio saranno ancora nerazzurri per molto tempo, invece, a quanto pare, non sarà cosi per Zanetti, Chivu e Samuel che dovrebbero salutare a fine stagione. Per quanto riguarda Cambiasso e Milito, il discorso rinnovo è tutto da valutare, con Il Principe che ha detto più volte di voler chiudere la carriera in Argentina oppure al Genoa con Gasperini. Comunque sia, difficile anche che Zanetti lasci a fine stagione: sarà lui a deciderlo dopo il rientro in campo.

Sul mercato nerazzurro, Walter Mazzarri cerca sempre degli esterni di qualità, che gli garantiscano grinta, spinta e qualità e, anche se ora Jonathan sta facendo bene, un paio di esterni nuovi di zecca WM li sta cercando. Prima però bisogna cedere quelli che si hanno in casa: Alvaro Pereira è appetito dal Paris Saint Germain, nonchè dal Tottenham del suo mentore Villas Boas ed il Liverpool. In uscita dovrebbe esserci anche il giovane Wallace: Mazzarri non l’ha praticamente mai utilizzato perché non lo ritiene pronto, se si esclude il quarto d’ora finale nella goleada contro il Sassuolo, e sembra non aver impressionato il tecnico di San Vincenzo. In entrata i nomi sono tre: Mauricio Isla, Sime Vrsaljko ed Emiliano Insua. Di questi, quello a cui può arrivare l’Inter è Insua, perché non rientra nei piani tecnici di Diego Pablo Simeone: i nerazzurri potrebbero prenderlo con la formula del prestito con diritto di riscatto. Restando sulla linea mediana, Branca segue sempre il centrocampista del Porto, Fernando, in scadenza di contratto nel 2014.

Infine, per quanto riguarda gli infortuni, in particolar modo gli argentini Alvarez, Campagnaro e Milito, la situazione è questa: Alvarez potrebbe tornare in Italia perché ha accusato un dolore alla caviglia, Campagnaro si sta allenando con i compagni di squadra della Selecion, mentre Il Principe del Bernal si è infortunato al termine della sessione di allenamento, avvertendo un problema muscolare. Nelle prossime ore verrà sottoposto ad accertamenti.

Pubblicato il 09 Ottobre 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito