Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, CEDERE PRIMA DI COMPRARE

La situazione delle compartecipazioni. M’Vila quasi nerazzurro

INTER, CEDERE PRIMA DI COMPRARE

Con il Mondiale in Brasile in pieno svolgimento, i vari operatori di mercato stanno gettando le basi per future conclusioni di trattativa. L’Inter, in merito, ha l’annoso problema del debito di 80 milioni di euro che verrà ufficializzato nel prossimo Consiglio D’Amministrazione. A ragion veduta, quindi, c’è prima la necessità di cedere qualcuno per poi incassare liquidità necessaria per portare alla corte di Walter Mazzarri giocatori funzionali al suo progetto tattico, con l’obiettivo anche di raggiungere nuovamente l’Europa, magari quella più importante: la Champions League.

Il primo indiziato a lasciare i colori nerazzurri è sicuramente Fredy Guarin. Su di lui, ormai da tempo, c’è l’interessa della Juventus. L’Inter chiede 18 milioni per cedere il colombiano, ed i bianconeri stanno pensando di coprirla con contropartita tecnica. A tal proposito, il gradimento del tecnico Mazzarri è Mauricio Isla, appena riscattato dall’Udinese, la quale incasserà 9 milioni, che la Juve ha intenzione di versare in due tranche di 4,5 milioni all’anno. Nell’affare Guarin, 10 saranno coperti dalla cessione di Isla ai nerazzurri, ed i restanti 8 cash. In alternativa al cileno, la Juve propone come contropartita Sebastian Giovinco. Da dire, inoltre, che il prezzo del cartellino di Guarin potrebbe scendere a 15 nel caso in cui il colombiano non dovesse fare nessuna presenza in questo Mondiale.

Un primo colpo, però, l’Inter l’ha già chiuso ma non ancora ufficializzato: si tratta di Yann M’Vila dal Rubin Kazan, con il quale si è provveduti ad uno scambio di prestiti: in Russia, infatti, finirà Saphir Taider. Mazzarri, però, spinge per avere alcuni sui pupilli in nerazzurro, come Valon Behrami e Casemiro: da non trascurare l’ipotesi che porta a Stephan Mbia del QPR. Il camerunense potrebbe già essere nei prossimi giorni a Milano per parlare con i dirigenti nerazzurri. Sempre in Inghilterra, l’Inter segue i movimenti del Manchester City circa la cessione di una delle sue due punte: Alvaro Negredo e Stevan Jovetic. Ausilio sta continuando a proporre il prestito per il montenegrino, ma i Citizens hanno un’offerta di acquisto per Negredo dall’Atletico Madrid. Sul fronte Victor Ibarbo del Cagliari, la concorrenza diventa sempre più agguerrita, essendoci sul giocatore, oltre all’Inter, anche la Juventus ed il Napoli. Il costo del cartellino non va sotto i 12 milioni, ma dall’altra parte, con il possibile arrivo di Zeman come allenatore dei sardi, Ibarbo avrebbe la possibilità di mettere in mostra tutte le sue qualità tecniche.

Carlo Ancelotti sta cercando di fare spesa in Italia per il suo Real Madrid: dopo aver incontrato l’agente di Arturo Vidal della Juventus, le merengues hanno formulato un’offerta di 25 milioni per il gioiellino dell’Inter Mateo Kovacic, dichiarato più volte incedibile dal Presidente Erick Thohir. Gli agenti del croato, Mamic e l’avvocato Beppe Bozzo, hanno incontrato di recente un emissario del club spagnolo, Josè Angel Sanchez, per discutere di un possibile trasferimento. Per il momento l’Inter resiste, ma se la cifra messa sul piatto dovesse essere effettivamente quella, Thohir potrebbe anche vacillare.

Infine, il capitolo scottante delle compartecipazioni. L’Inter ne aveva in ballo ben 31, di queste 14 sono state rivolte in favore dei nerazzurri, 6 sono state rinnovate mentre le altre sono state lasciate alle squadre con cui il giocatore era in compartecipazione. In particolare, Belfodil è stato riscattato dal Parma, Livaja dall’Atalanta; riscattato, invece, Mauro Icardi dalla Sampdoria, cosi come Rene Khrin dal Bologna; rinnovata, infine, la compartecipazione di Luca Garritano con il Cesena, che ha ben figurato in questa stagione con il Cavalluccio, conquistando la promozione nella massima serie.

Pubblicato il 21 Giugno 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito