Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, MORATTI NON VENDE

Il patron nerazzurro disposto a cedere 20 – 30% delle quote

INTER, MORATTI NON VENDE

Ascoltare il cuore o seguire la ragione? Questo sta sicuramente pensando il Presidente nerazzurro, Massimo Moratti. L’offerta degli indonesiani è qualcosa di megagalattico: 280 milioni di euro per l’(0% delle quote societarie, più altri 20 per il restante 20%: non solo, perché il magnate delle telecomunicazioni metterebbe subito sul piatto ben 100 milioni di euro per il mercato. Per il momento però, il presidente nerazzurro resiste all’offerta e propone a Thohir la cessione del 30%, costruzione dello stadio e cessione completa della società tra qualche anno. Forse questo tempo servirà al numero uno di Corso Vittoria Emanuele per auto convincersi della cessione:  giustamente Moratti ne fa anche un discorso affettivo, per lui che è nato praticamente in nerazzurro e quindi fa molta fatica nel vedersi lontano dal club. C’è da dire anche che nell’immaginario collettivo, è difficile vedere un’Inter senza Massimo Moratti: il pensiero è strettamente collegato.

Dello stesso avviso è anche Capitan Zanetti, il quale afferma che il presidente sta valutando la situazione e che prenderà sicuramente la decisione giusta. La sua sensazione è quella che Moratti non cederà l’Inter perché vuole ancora essere protagonista con il club per altri successi. Il discorso si sposta poi sulle vicende di campo, con l’esonero di Stramaccioni ed il solito ritornello del clan degli argentini: sulla prima questione, Zanetti dice che il tecnico romano ha pagato la mancanza di risultati, ribadendo che il suo rapporto con Strama è sempre stato onesto. Per quanto riguarda la storia del clan, Pupi afferma che viene fuori sempre nei momenti di difficoltà. Aggiunge anche che Strama è andato a trovarlo in ospedale dopo l’intervento ed ha partecipato alla festa dei dieci anni del suo ristornate, questo per mettere ulteriormente a tacere le voci di un cattivo rapporto. Il Capitano nerazzurro dà anche il benvenuto al nuovo tecnico Walter Mazzarri, affermando che è un grande allenatore e che spera faccia bene anche all’Inter cosi come lo ha fatto con le altre squadre che ha allenato finora.

Per quanto riguarda il mercato, Andrea Ranocchia, dal ritiro azzurro, mette a tacere le voci di un suo possibile approdo alla corte di Antonio Conte, affermando che conosce benissimo il tecnico leccese, ma che ha altri due anni di contratto con l’Inter ed intende rispettarlo.

Infine, dopo soli sei mesi di nerazzurro, Ezequiel Schelotto terminerà la sua avventura all’Inter: il club lo ha messo sul mercato, con una valutazione di 6-7 milioni di euro, perché non rientra più nei quadri tecnico dell’allenatore.

Pubblicato il 01 Giugno 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito