Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, PER LAVEZZI NECESSARIE DUE CESSIONI

Botta e Schelotto al Chievo. Kuzmanovic verso l’Inghilterra

INTER, PER LAVEZZI NECESSARIE DUE CESSIONI

Il mercato dell’Inter è sostanzialmente chiuso. Il direttore sportivo Piero Ausilio ha portato in nerazzurro giocatori funzionali al progetto tecnico di Walter Mazzarri, ora però manca la ciliegina sulla torta che può essere rappresentato da un grande giocatore, un nome altisonante: Ezequiel Lavezzi.

La conditio sine qua non affinché il Pocho possa vestire nerazzurro è la doppia cessione di Fredy Guarin e Ricky Alvarez. Chiariamo: Mazzarri preferirebbe cedere l’ex Porto semplicemente perché meno duttile rispetto all’argentino che può giocare di fatto in più ruoli. La cessione del colombiano, però, risulta al momento difficile: l’Inter è disposta a cedere il giocatore solo a titolo definitivo per una cifra non inferiore ai 16 milioni di euro. L’unica offerta per Guarin, che ha un contratto con l’Inter fino al 30 giugno 2017 tra l’altro rinnovato dopo la mancata cessione alla Juventus nello scorso mercato di gennaio, è quella proveniente dallo Zenit San Pietroburgo del suo ex tecnico Andres Villa Boas che però non convince il giocatore il quale preferirebbe un club più prestigioso. Si era parlato del Manchester United, con Guarin possibile alternativa ad Arturo Vidal, ma l’acquisto da parte dei Red Devils di Angel Di Maria per 75 milioni di euro rende tutto più difficile. Alcune indiscrezioni parlano di un accordo di Guarin con la Juventus, destinazione a lui gradita, quindi potrebbe anche innescarsi una situazione a catena con Vidal partente dai bianconeri e Guarin pronto a sostituirlo. Per quanto riguarda Ricky Alvarez per lui ci sarebbe l’interessamento, tra l’altro mai sopito, da parte dell’Atletico Madrid di un vecchio cuore nerazzurro Diego Pablo Simeone.

La difficoltà nel cedere il colombiano pregiudica la possibilità, come detto, di effettuare altri acquisti da parte dell’Inter, o meglio l’acquisto: Ezequiel Lavezzi. Il Paris Saint Germain per cedere il giocatore chiede 15 milioni ma l’Inter ha proposto un prestito con diritto di riscatto. Il Pocho, che in Francia ha un ingaggio di 4,5 milioni di euro, avrebbe già trovato un accordo con l’Inter per ridursi l’ingaggio a 3,5 bonus compresi. Lavezzi sarebbe molto felice di tornare in Italia, anche perché al Psg non è titolare, in quanto Milano gli piace molto ed in nerazzurro troverebbe il suo ex tecnico Mazzarri con il quale i rapporti sono ottimi. L’alternativa al Pocho pare essere rappresentata dal 22enne brasiliano Roberto Firminio dell’Hoffenheim, anche se i tedeschi non hanno nessuna intenzione di cederlo: la sua valutazione è tra i 20 ed i 25 milioni di euro, decisamente fuori portata per i club italiani.

Due cessioni, però, l’Inter le farà sicuramente infatti Ruben Botta ed Ezequiel Schelotto andranno in prestito al Chievo. Per quanto riguarda l’ex Tigre, il suo agente Sergio Levinton ai microfoni di FcInterNews, ha affermato che il Chievo rispetta tutti i requisiti richiesti dall’Inter cioè la possibilità di disputare tra le 20 e le 30 partite stagionali, con la possibilità per il ragazzo di dimostrate il suo valore in Italia. Su Botta, aggiunge l’agente, c’erano anche l’Hellas Verona, il Parma ed il Torino che però non rispettavano le volontà dell’Inter e che comunque ringraziano per l’interessamento al giocatore. In uscita dovrebbe esserci anche Matias Silvestre fuori dai piani tattici di Walter Mazzarri: per lui si era parlato di un ritorno a Palermo, ma il suo ingaggio elevato a reso difficile la trattativa. Un’altra soluzione potrebbe essere rappresenta dalla Sampdoria che ieri, nonostante la vittoria in Coppa Italia sul Como per 4-1, per bocca del suo allenatore Sinisa Mihajlovic, ha detto che serviranno almeno un paio di difensori: la cessione del’argentino sarebbe necessaria per far posto a Rolando, ormai ai ferri corti con il Porto, e che aspetta una mossa del club nerazzurro. Non si muoverà invece da Appiano Gentile Hugo Campagnaro, infatti lo stesso direttore sportivo Piero Ausilio ha confermato la volontà della società di continuare il rapporto con il giocatore fino alla naturale scadenza del contratto il prossimo anno. Infine, per quanto riguarda il centrocampo, Zdravko Kuzmanovic avrebbe ricevuto due offerte dall’Inghilterra, precisante da Crystal Palace e Leicester City, club dove approderà anche Esteban Cambiasso: entrambi i club sarebbero disposti a sborsare 4,5 milioni di euro.

Pubblicato il 26 Agosto 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito