Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, TUTTO E’ COMPIUTO: THOHIR PRESIDENTE

Massimo Moratti Presidente Onorario, Angelomario Vicepresidente.

INTER, TUTTO E’ COMPIUTO: THOHIR PRESIDENTE

Il tanto atteso giorno finalmente, o purtroppo, è arrivato: il Cda degli azionisti dell’Inter ha sancito il passaggio di proprietà da Massimo Moratti ad Erick Thohir, con conseguente nuovo organigramma, che da oggi è cosi composto: Massimo Moratti Presidente Onorario, Erick Thohir Presidente, Angelomario Moratti Vicepresidente, Rosan Roeslani, Handy Soetedjo, Thomas Shreve, Hioe Isenta, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto consiglieri. Nello stesso tempo è avvenuto l’aumento di capitale che ha visto l’ingresso come socio azionista di maggioranza l’International Sports Capital, società indirettamente gestita dal tycoon indonesiano e dai suoi soci.

Massimo Moratti, dunque, ha deciso di rimanere fuori dal Cda nerazzurro ma di accettare la carica di Presidente onorario. L’ex, ormai, patron nerazzurro si è detto soddisfatto di aver trovato i nuovi proprietari per l’Inter, i quali sono persone preparate che sapranno far crescere il club sotto tutti i punti di vista e che soprattutto hanno rispetto per i colori e la storia dell’Inter. Il petroliere, oltre a ribadire come la società non è di una sola persona ma di tutti i tifosi, è una passione che continua indipendentemente da chi guida il club, ha sottolineato che la rinuncia alla carica di Presidente, sia da parte sua che del Figlio Mao, è stato solo perché non sono più i soci di riferimento e quindi gli sembrava giusto che i nuovi proprietari avessero una carica cosi importante.

Le prime parole del magnate indonesiano sono di ringraziamento a chi gli ha permesso questa nuova avventura: Dio ed i suoi soci che conosce da vent’anni. Thohir si è detto fiero di aver avuto la possibilità di affrontare questa nuova avventura che farà non solo con i suoi collaboratori ma anche con la Famiglia Moratti. L’obiettivo è quello di portare l’Inter tra le prime dieci squadre al mondo. Il magnate ha anche scaldato i cuori dei tifosi nerazzurri con il coro "Chi non salta rossonero è".

Idee chiare quelle del nuovo gruppo di maggioranza dell’Inter: espandersi in America ed in Asia per aumentare il numero di tifosi e fare dell’Inter un marchio distintivo nel Mondo. Thohir ha affermato anche che lavorerà a stretto contatto con la Famiglia Moratti, con lo scopo di unire al loro Know – how commerciale quello del calcio proprio dell’ex presidente.

Sul fronte mercato, si registrano le dichiarazioni contrastanti circa il futuro del Cuchu Cambiasso. Il giocatore, qualche giorno fa, intervistato da una radio argentina, aveva affermato che non si vedeva con un’altra maglia e che al momento non sta penando al futuro. Di contro, il fratello Agente, Federico, ha dichiarato che Esteban non ha nessun intenzione di rinnovare e che il prossimo anno tornerà al River Plate. Attenderemo giugno per capire cosa ne sarà di un altro pezzo del Triplete. Dalla Romania, invece, reclamano Chivu: il CS U Craiova a gennaio vorrebbe il 33enne difensore nerazzurro. Infine, l’Inter sarebbe sulle tracce di tre giocatori dell’Udinese: Luis Muriel, Gabriel Silva ed il giovanissimo portiere, appena 17enne, Simone Scuffet.

Pubblicato il 15 Novembre 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito