Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

INTER, THOHIR VUOLE UNA SQUADRA GIOVANE: NESSUN RINNOVO AI GIOCATORI IN SCADENZA.

Ranocchia conteso da Borussia Dortmund e Galatasary. Accordo con Hernanes della Lazio.

INTER, THOHIR VUOLE UNA SQUADRA GIOVANE: NESSUN RINNOVO AI GIOCATORI IN SCADENZA.

Un pareggio che non può lasciare certamente soddisfatto l’ambiente nerazzurro, quello ottenuto ieri sera dall’Inter nel posticipo di campionato contro il Chievo. E’ vero che i padroni di casa erano andati in svantaggio in virtù della rete dell’ex milanista Alberto Paloschi, ma è anche vero che l’Inter aveva poi pareggiato, ed addirittura era passata in vantaggio, con le due reti di Yuto Nagatomo, di cui uno, appunto, è stato annullata. Ennesimo torto arbitrale.

Al termine del match, il tecnico Walter Mazzarri si è presentato ai microfoni delle varie emittenti presenti scuro in volto, come non poteva essere diversamente, pronto a rivendicare il gol annullato al giapponese che avrebbe presentato poi una partita diversa, perché il Chievo avrebbe dovuto rimontare il risultato. Ma tant’è, Mazzarri ha affermato che non ha nulla da rimproverare ai suoi ragazzi, all’infuori del gol subito, decisamente evitabile. I complimenti del tecnico di San Vincenzo vanno agli avversari, ma anche ai suoi uomini, in grado di saper interpretare il cambio di modulo a partita in corsa in maniera positiva, ma anche per Mateo Kovacic, il quale ha dato un po’ di luce a questa squadra, muovendosi con abilità tra le linee. Si torna poi a parlare delle dichiarazioni del Presidente Thohir, e Mazzarri gli fa i complimenti perché, dice, non è facile parlare alla stampa e dire le stesse cose che si dicono ai propri dipendenti. Sulla ricerca dell’attaccante, il tecnico nerazzurro ha sposato in pieno la filosofia della società, rispondendo chiaramente che bisogna prima vendere e poi acquistare.

E’ tornato a parlare, da casa sua a Giacarta, il numero uno nerazzurro, Erick Thohir, da dove ha seguito il pareggio della sua squadra. Il tycoon indonesiano, dopo aver affermato che l’Inter è in una fase di transizione, ha ribadito il concetto di volere una squadra giovane, con una media tra i 24 ed i 26 anni. Sulla rosa attuale, Thohir dice che ci sono tanti giocatori in un ruolo e pochi in altri, quindi bisogna riequilibrare il tutto. Non sarà una squadra competitiva prima di 2 o 3 anni, perché prima bisogna risanare i conti. Il magnate delle telecomunicazioni ha affrontato anche l’argomento, quanto meno scottante, degli 8 giocatori in scadenza di contratto: Cambiasso, Zanetti, Samuel, Chivu, Milito, Castellazzi, Mudingayi e Mariga. A riguardo, Thohir ha detto che non verrà proposto il rinnovo a nessuno. Una presa di posizione molto importante da parte del Presidente nerazzurro che punta al Fair Play Finanziario.

Sul fronte mercato di gennaio, la trattativa più calda, è quella relativa a Danilo D’Ambrosio, anche se al momento la conclusione sembra a rischio e l’operazione potrebbe anche saltare. Infatti, c’è difficoltà a trovare la contropartita tecnica da dare al Torino. Urbano Cairo, presidente dei granata, vorrebbe la comproprietà di Ruben Botta, ma Mazzarri si è opposto. Se non dovesse arrivare ora, D’Ambrosio approderebbe in nerazzurro tra sei mesi essendo in scadenza di contratto, a meno che il giocatore od il club, non si accordino con altre squadre.

Per acquistare bisognare prima vendere, dicono all’Inter, ed ecco diverse offerte per Andrea Ranocchia e Fredy Guarin. I due giocatori sembrano i principali iniziati ad essere ceduti per fare cassa. Il colombiano era in procinto di passare al Chelsea di Josè Mourinho, ma la trattativa sembra essere sfumata definitivamente. Ora è il turno del centrale difensivo, richiesto da Borussia Dortmund, che ha offerto 15 milioni di euro, e del Galatasary di Roberto Mancini, al quale Ranocchia piace molto.

Intervistato prima del match di ieri sera, il Ds Piero Ausilio ha smentito la cessione di Ranocchia, cosi come qualsiasi trattiva per Matri in uno scambio con Kuzmanovic. Accordo invece presente, a quanto pare, tra l’Inter ed il brasiliano Hernanes della Lazio: quadriennale da 2,5 milioni di euro più bonus per il giocatore, che però non può arrivare in nerazzurro perché Lotito chiede 17 milioni, ed i nerazzurri non hanno liquidità a sufficienza per chiudere l’affare. Sul giocatore c’è l’interesse anche di Arsenal, Atletico Madrid e Milan. Infine, Marco Andreolli ha detto un altro “No”: dopo quello alla sua ex squadra, il Chievo, il difensore nerazzurro ha risposto negativamente anche alle avance del Sassuolo. Andreolli vuole rimanere in nerazzurro e giocarsi le sue chance.

Pubblicato il 14 Gennaio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito