Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

La Lazio sogna e si coccola i suoi campioni

Da Reja a Petkovic, una sola ambizione, vincere.

La Lazio sogna e si coccola i suoi campioni

Osservando la storia di questo campionato di calcio, ancora agli inizi,  tra sorprese ed apparenti certezze,  non può non colpire l’andamento  finora decisamente positivo della Lazio di Vladimir Petkovic. Squadra solita, votata ad un gioco corale e dalla forte identità, la compagine biancoceleste, quest’anno più che mai, ha trovato nelle giocate di Hernanes e nella indiscussa qualità di Ledesma le basi per costruire un gioco vivo ed a tratti imprevedibile, che spesso trova in Miroslav Klose il perfetto esecutore finale. I numeri sono indubbiamente da grande squadra, sette gare,  due sconfitte e cinque vittorie, terza in classifica, alle spalle di Juventus e Napoli, prime a pari punti.  Non bastassero Hernanes, Ledesma e Klose, quest’anno è avvenuta probabilmente anche la definitiva consacrazione di Candreva. Inizio di campionato splendido, premiato con la convocazione in nazionale da parte di Cesare Prandelli.  Vladimir Petkovic è  riuscito nel non facile compito di mantenere inalterati certi equilibri all’interno della rosa biancoceleste. La squadra non è stata smembrata rispetto allo scorso anno, ma anzi sono stati aggiunti ulteriori elementi,  nel tentativo di rendere ulteriormente competitivo il gruppo biancoceleste. Il ritorno di Zarate, dopo la sfortunata parentesi interista, ha rischiato di far saltare qualche meccanismo di gioco, ma al momento il calciatore è poco presente nelle trame di gioco di Petkovic, in alcuni casi addirittura lasciato a casa in occasione di qualche sfida di campionato, nel tentativo di recuperarne l’aspetto psicologico, probabilmente ancora segnato dalle disavventure milanesi.  Petkovic, erede di Edy Reja. Solidità, cinismo e totale convinzione nei propri mezzi, sono tra i fattori che probabilmente accomunano i due tecnici. Petkovic ha dalla sua, il fatto di puntare di più sulla fase offensiva e di tendere in alcune situazioni di gioco a sbilanciare la squadra in attacco, nell’estenuante tentativo di cercare il gol. Reja invece, aveva più nella fase difensiva, il suo marchio di fabbrica. Una cosa però è certa, con entrambi i tecnici, la Lazio è una squadra che può fare paura alle grandi squadre, capace di rappresentare più di una sorpresa, nella corsa ai primi tre posti in classifica.

Pubblicato il 14 Ottobre 2012 da Paolo Marsico

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito