Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

MAURIZIO BERETTA: NUOVO PRESIDENTE DELLA LEGA DI SERIE A.

Era dimissionario ed invece ha ottenuto la riconferma: le assurdità del calcio italiano.

MAURIZIO BERETTA: NUOVO PRESIDENTE DELLA LEGA DI SERIE A.

Il titolo di questo articolo la dice lunga: Maurizio Beretta è stato eletto nuovo presidente della Lega di Serie A. Peccato però che Beretta, dopo aver guidato la governance del calcio dal 2009 (quando ancora le due Leghe di A e B non pensassero ad una scissione, ndr) fino al marzo del 2011, data da cui era dimissionario. Una decisione quanto meno bizzarra. Si era pensato ad un rinnovamento con Andrea Abodi, ma l’accordo non è stato trovato e cosi le due istituzioni sportive alla fine hanno confermato i rispettivi presidenti. Il mandato di Maurizio Beretta scadrà il 30 giugno 2013.

Il manager legato ad Unicredit è stato eletto al sesto scrutinio con 14 voti a favore (quota necessaria per essere eletto, ndr), 2 schede bianche e 4 nulle, dopo che alla quinta votazione c’era stato un piccolo giallo con una scheda contestata. Gli altri membri eletti sono: Adriano Galliani (Milan) vicepresidente di Lega; consiglieri federali Claudio Lotito (Lazio) e Antonino Pulvirenti (Catania); consiglieri di Lega Urbano Cairo (Torino), Massimo Cellino (Cagliari), Tommaso Ghirardi (Parma), Albano Guaraldi (Bologna), Antonio Percassi (Atalanta), Aurelio De Laurentiis (Napoli), Gino Pozzo (Udinese), Enrico Preziosi (Genoa) e Pietro Lo Monaco (Palermo).

Dopo la sua elezione, il presidente Maurizio Beretta è stato molto chiaro, affermando che la sua elezione ha una dinamica molto semplice e cioè che c’era la necessità di arrivare ad una soluzione per poi poter partecipare ai lavori del consiglio federale, e quindi la sua elezione era l’unica strada percorribile. Ecco il perché del mandato a breve termine, fino al 30 giugno 2013. In pratica le società di Serie A gli hanno chiesto di continuare a fare il presidente e lui ha accettato.

Alla luce di tutto questo può nascere spontanea una riflessione: potremmo essere anche d’accordo sulla contingenza del momento, motivo per cui Maurizio Beretta è stato rieletto, ma perché non optare per un rinnovamento e votare, nella sessione dell’11 gennaio scorso, Andrea Abodi e portare un rinnovamento alla massima Serie? Una ventata di freschezza era quello che serviva, e serve tutt’ora al nostro calcio, Abodi sarebbe stato l’uomo giusto per fare tutto ciò, alla luce anche degli ottimi risultati ottenuti alla presidenza della Lega di Serie B. evidentemente i presidenti di Serie A non volevano questo… poi però che nessuno si lamenti. Sia chiaro.

Pubblicato il 18 Gennaio 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito