Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

MILAN, ALLEGRI ESONERATO

La squadra affidata a Tassotti fino al termine della stagione, poi si vedrà

MILAN, ALLEGRI ESONERATO

Le 11:24 del 13 gennaio 2014, segna la fine del rapporto tra Massimiliano Allegri ed il Milan. La sconfitta di ieri contro il Sassuolo, ha aperto una frattura insanabile tra l’ambiente rossonero ed il tecnico livornese, tanto da sancire, questa mattina, con un comunicato, l’esonero del tecnico.

Già ieri, nel post match del Mapei Stadium, si erano percepite delle avvisaglie di rottura con il comunicato emanato dall’Ansa sulle parole di Barbara Berlusconi, la quale aveva parlato di una serata deludente e che c’era bisogno di un cambiamento per andare avanti. Lady B ha parlato anche di una situazione non più tollerabile dalla tifoseria che deve assistere a prestazioni inaccettabili come quella messa in campo proprio contro i neroverdi.

La giornata di Massimiliano Allegri è iniziata alle 10:43 con l’arrivo in quel di Milanello per dirigere l’allenamento mattutino previsto per le ore 12. Nel frattempo, era stato preallertato anche Pippo Inzaghi, attuale tecnico della Primavera rossonera, ma successivamente filtra la notizia che Clarence Seedorf potrebbe essere pronto già da subito per guidare il Milan, confermato anche dall’agente dell’olandese, Deborah Martin, la quale ha affermato che Seedorf ha una clausola all’interno del suo contratto con il Botafogo, che gli permette di smettere di giocare senza il pagamento di nessuna penale.

Alle 11:24, dunque, come detto, l’A.C. Milan, con un comunicato, ha sollevato Massimiliano Allegri, ed il suo staff, dall’incarico affidando la direzione tecnica della squadra a Mauro Tassotti. Si prevede che a coadiuvarlo ci sarà Filippo Galli: entrambi saranno traghettatori fino al termine della stagione, poi si vedrà.

Diversi gli scenari a giugno: quello più probabile sembra essere l’arrivo di Clarence Seedorf, visto che sta studiando a distanza grazie all’aiuto della Federazione olandese, per conseguire il patentino da allenatore, ma potrebbe anche esserci una sorpresa, con Cesare Prandelli che terminata l’avventura con la Nazionale Italiana diventi il prossimo tecnico del club rossonero. Non è da escludere, anche se con poche probabilità, l’avvento di Filippo Inzaghi, che compirebbe cosi un doppio salto nel giro di due anni: dagli Allievi Nazionali, alla Primavera e poi alla Prima Squadra. Per quanto riguarda Massimiliano Allegri, la sua avventura sulla panchina del Milan è terminata come peggio non poteva essere: con un esonero. L’inizio della fine del suo rapporto, probabilmente, potrebbero essere state le sue stesse dichiarazioni delle scorsa settimana, dove annunciava che al termine della stagione avrebbe lasciato il club. Per lui potrebbero aprirsi le porte della Nazionale italiana.

Pubblicato il 13 Gennaio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito