Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

PARMA, “L’INCUBO EUROPA LEAGUE”

Ghirardi chiede rispetto per Squadra e Città

PARMA, “L’INCUBO EUROPA LEAGUE”

La stagione del Parma è stata qualcosa di meraviglioso: una rincorsa lunga 38 partite per raggiungere un sogno lungo diversi anni, quello dell’Europa League. Una straordinarietà sottolineata anche da un Maestro del Calcio, nonché ex tecnico del Parma, Arrigo Sacchi, il quale, dalle colonne de Il Corriere dello Sport, si è complimentato con il Presidente Tommaso Ghirardi, il Direttore Generale Pietro Leonardi, il tecnico artefice di questo obiettivo, Roberto Doandoni, ed in ultimo anche con il pubblico del Tardini, il quale definisce “unico per educazione, amore e serietà”.Sacchi, attualmente Responsabile di tutte le Nazionali Giovanili, mette in mostra un gioiello del Parma, il 19enne difensore Alberto Cerri, sul quale, secondo lui, c’è troppa pressione e questo non aiuta il ragazzo. Secondo l’ex Ct azzurro, Cerri ha delle potenzialità, ma il lavoro da fare è ancora molto: allo stesso tempo, però, è convinto comunque che il ragazzo darà delle soddisfazioni sia al Parma che alla Nazionale Italiana.

Il traguardo dell’Europa League, però, come ampiamente ne parla la stampa, è macchiato da un contributo IRPEF, che pare non essere stato pagato in tempo. In realtà la vicenda sta in questi termini, spiegata direttamente dal Presidente Ghirardi: il Parma ha alcuni giocatori in prestito, al quale versa un incentivo all’esodo che matura però il 30 giugno, una volta che hanno percepito l’intero stipendio dalle società per cui sono tesserati. Il calciatore firma l’accordo e decide insieme alla società quando questa verrà pagata. Alcuni giocatori, però, nei mesi di novembre o dicembre, hanno chiesto un anticipo, in pratica un prestito su questo incentivo. La società, a questo punto, ha pensato che, non essendo ancora maturato l’intero importo, non si dovessero pagare le ritenute all’IRPEF. Il Presidente Ghirardi ha anche aggiunto che sapeva da 15 giorni di questa situazione, ma che gli era stato assicurato che sarebbe stato tutto risolto in accordo con FIGC e Lega, perché si trattava solo di un errore interpretativo. Invece cosi non è stato, perché il Parma sta vivendo giorni da incubo invece che di festa. Tommaso Ghirardi, in questi giorni, è un vero fiume in piena: ha minacciato di lasciare il calcio se si fosse messo in dubbio la sua onestà, affermando anche che uno che tira fuori 13 milioni di euro, non può essere escluso per 300mila euro versati in ritardo: in più questa situazione era stata visionata anche a febbraio, ma nessuno ha contestato nulla ai Ducali che, per questo motivo, per voce del suo Presidente, esige rispetto. Il Parma, comunque, ha presentato ricorso ed aspetta una risposta dall’Alta Corte di Giustizia Sportiva il 28 maggio.

Su fronte mercato, Donadoni dovrebbe restare in panchina, cosi come tutti i prezzi pregiati della rosa, salvo valutare di volta in volta le offerte che perverranno per questi. Ghirardi ha anche affermato che, non essendo obbligati a vendere, il Parma tenterà di allestire una squadra competitiva; inoltre, ha elogiato Amauri ed ha affermato che Josè Mauri ed Alberto Cerri sono patrimonio del club. Proprio per quanto riguarda l’attaccante brasiliano, il suo agente, Giampiero Pocetta, ha affermato con assoluta certezza che Amauri resterà a Parma in quanto stimato da tutto l’ambiente. I gialloblu hanno in comproprietà con il Sassuolo, un giovane centrocampista ghanese: Raman Chibsah. Entrambe le squadre vorrebbero averlo in rosa il prossimo anno, ma nel frattempo si sono fatte avanti anche Torino e Genoa. Per l’attacco, invece, potrebbe arrivare a parametro zero un rinforzo: si tratta di Mame Biram Diouf, in forza all’Hannover. Infine, per la difesa, voci di mercato vorrebbero Gabriel Paletta in orbita Roma, ma il Dg Pietro Leonardi ha smentito, in quanto non sente da molto il Ds dei giallorossi, Walter Sabatini.

Pubblicato il 23 Maggio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito