ROMA: C’E’ ZEMAN NEI PROGRAMMI FUTURI

La Roma si prepara alla prossima stagione. Dopo un’annata vissuta tra alti e bassi sotto la cura Luis Enrique, i giallorossi stanno programmando il ritorno ai vertici alti della classifica.

ROMA: C’E’ ZEMAN NEI PROGRAMMI FUTURI

Dopo l’addio del tecnico asturiano, ritenuto il vero artefice del disastro stagionale, la Roma ha individuato in Zeman l’allenatore ideale per risollevarsi dal baratro dell’ultima annata. Se prima in cima alle preferenze dell’entourage giallorosso compariva Vincenzo Montella, ora il tecnico boemo sembra avere qualche chance in più rispetto all’areoplanino. 

I due sono entrambi ex di turno, ma quali sono le differenze tra i due allenatori? Montella, in questa stagione sulla panchina del Catania, predilige il gioco offensivo, ma con un occhio di riguardo alla fase difensiva. L’areoplanino ama svariare dal 4-3-3, modello base per eccellenza, al 5-3-2,  modulo adatto a sfruttare le ripartenze. Montella quest’anno è stato artefice del record di punti in Serie A del Catania, mica male come prima esperienza!

Per quel che riguarda Zeman, non c’è bisogno di tante presentazioni. Il tecnico boemo, già in passato sulla panchina della Roma, ha sempre affidato la sua impronta di gioco su una sola parola: “attacco”! Quest’anno per Zeman è stato un anno trionfale: promozione in Serie A con il Pescara, record di goal nel campionato cadetto e convocazione in Nazionale maggiore per Verratti, play maker della squadra bianco-blu (Non accadeva da oltra 20 anni che un giocatore della serie cadetta venisse convocato in nazionale maggiore).

Impressionante la mole di gioco prodotta dalla squadra abruzzese quest’anno: 12 occasioni goal di media a partita, 13 calci d’angolo di media in ogni match, 65% possesso palla di media, numeri da far girare la testa.

Ma qual è allora il lato negativo del tecnico boemo? Se la fase offensiva è il vero punto forte del tecnico ex Roma, la fase difensiva è il suo vero tallone d’Achille. Quest’anno sono ben 90 i goal realizzati dal Pescara, ma sono circa 59 quelli subiti, se si pensa che gli abruzzesi occupano la seconda posizione in classifica sono numeri abbastanza anomali.

In Serie A la fase difensiva è fondamentale, per questo forse il tecnico boemo non ha mai avuto grande considerazione né in passato né ai giorni d’oggi. I giallorossi meditano sul da farsi, intanto l’areoplanino spera di spiccare il volo verso Roma…

Pubblicato il 26 Maggio 2012 da Salvatore Stella

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito