Serie A 2017 - 2018 Clicca sulla tua squadra e acquista i biglietti

SERIE A ED ORATORIO: CONNUBIO VINCENTE.

Lega Calcio, CSI e Tim porteranno l’oratorio negli stadi italiani.

SERIE A ED ORATORIO: CONNUBIO VINCENTE.

Bella iniziativa quella concordata tra Lega Calcio, Centro Sportivo Italiano e Tim, sponsor del campionato italiano di calcio: prima delle gare dei nostri campioni, a scendere in campo saranno i ragazzi dell’oratorio. L’iniziativa prevede gare di sette contro sette, ed è già avvenuto in occasione di tre match del massimo campionato: Fiorentina – Parma, Parma – Genoa e Catania – Bologna.

A dare un parere su questa iniziativa è Don Alessio Albertini, consulente nazionale del CSI nonché fratello di Demetrio ora vicepresidente federale, il quale ha affermato che l’oratorio riporta tutti noi ad una fase storica del nostro paese, quando non c’erano tutti questi campetti di oggi e l’oratorio era l’unico luogo dove poter giocare a pallone, ed aggiunge anche che in questo momento c’è un gran bisogno di educare e l’oratorio può avere una giusta funzione.

A spiegare esattamente il funzionamento dell’iniziativa, è Andrea Piatti, coordinatore dell’attività sportiva del Csi di Torino: gli oratori si iscrivono e poi vengono sorteggiati per giocare. A referto si possono inserire fino ad un massimo di 20 giocatori e tutti devono giocare per un tempo non inferiore al 30% del tempo di gioco. Chi vince prende 3 punti, ma la classifica è determinata anche dal fair play: infatti, ogni cartellino giallo costa alla squadra 0,3 punti.

Molti presidenti hanno già chiamato l’organizzazione per ospitare questa iniziativa: in calendario ci sono gli stadi di Pescara dove ci sarà la sfida con l’Udinese, Milano in occasione di Inter – Bologna, Napoli prima di Napoli – Genoa ed infine prima del Derby della Capitale tra Roma e Lazio.

Secondo Don Alessio Albertini, i ragazzi hanno la possibilità di toccare con mano il calcio dei grandi, ma l’insegnamento che deve dare l’oratorio è quello di giocare per il gusto di divertirsi e favorire le relazioni sociali. Tanti infatti, sono i campioni del passato, ma anche del presente, che hanno iniziato la loro carriera calcistica all’oratorio: Marco Tardelli, ad esempio, non dimenticherà mai quando insieme a degli amici ed a Padre Bianchi, il parroco dell’allora oratorio di Santa Caterina e San Francesco di Pisa, hanno costruito un campo di calcio. Tardelli non è il solo, ma è in ottima compagnia: Cabrini, Toldo, Casiraghi, Insigne tutti hanno calcato i campetti dell’oratorio. In conclusione, ancora Don Alessio Albertini, il quale dice che l’unica cosa importante è che i ragazzi giochino tutti, al di là delle capacità tecniche.

Pubblicato il 20 Febbraio 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

La nuova stagione si avvicina ed il grande calcio promette forti emozioni!

La Serie A, la Champions League, l'Europa League e la Coppa Italia: queste sono le competizioni che terrano i tifosi italiani col fiato sospeso!

Su 2Biglietti.com trovi i biglietti delle partite interne ed esterne di Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti delle partite di campionato e di coppa presenti on-line, e ti consente di confrontare i prezzi fatti dai vari operatori del settore. Inoltre il sito pubblica i link per l'acquisto dei biglietti sui siti sicuri.

Per maggior informazioni sui contenuti, le notizie e le offerte per i biglietti presenti su 2biglietti.com potete consultare il nostro Disclaimer

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito